Lingue

    ITALIANO  ∣  ENGLISH

La cultura e l'arte italiana

Italia patria del buon cibo, delle belle spiagge, ma anche della cultura e dell’arte. Il patrimonio culturale italiano è infatti tra i più variegati, complessi e studiati al mondo. Numerosissimi sono i siti di interesse che ogni anno richiamano milioni di turisti da ogni parte del mondo, rendendo la Penisola meta ambita non solo per le sue bellezze naturali, ma anche per quelle storico-artistiche. Ma cosa rende il nostro paese così affascinante?
 

 

 

Dai greci al rinascimento

L’Italia può vantare numerosi primati, tra cui quello relativo ai siti UNESCO. Sono ben 54, infatti, le aree ritenute Patrimonio dell’umanità, con altri 40 siti candidati a tale lista (dati del 2018). Questo rende di fatto il Belpaese la culla dell’arte e della cultura nel mondo. Da nord a sud sono migliaia le meraviglie da ammirare, vere e proprie testimonianze di grandi civiltà e degli artisti più famosi della storia. Dalle rovine della Magna Grecia nel Meridione – con la Valle dei Templi di Agrigento, Paestum in Campania, il Teatro Grecodi Catania o Sibari, nel Cosentino, solo per citare alcuni esempi – alla capitale di uno degli imperi più gloriosi di sempre: Roma.

Passeggiare nel centro storico della città eterna è una vera e propria esperienza capace di incantare chiunque, con il Colosseo tra i monumenti più iconici al mondo. Per sentirsi poi dei piccoli Indiana Jones, obbligatoria una tappa agli scavi di Ercolano e Pompei, gloriose città romane sepolte dalla più devastante eruzione del Vesuvio.

Con un balzo di qualche secolo ci ritroviamo agli albori del Rinascimento, periodo di grande fervore artistico da cui abbiamo ereditato opere dalla smisurata bellezza. Leonardo, Giotto, Michelangelo, Brunelleschi e Raffaello solo per menzionare qualche protagonista. Uomini dal talento indiscutibile, artisti assoluti del loro periodo e oggi considerati punti di riferimento per tutti gli appassionati d’arte. Innumerevoli anche i lasciti architettonici di quei secoli: dalla Cappella Sistina, con il Giudizio Universale di Michelangelo, alla Cupoladel Brunelleschi a Firenze, passando per la Torre di Pisa, star indiscussa delle foto di ogni turista, spesso con esiti esilaranti.

Un patrimonio culturale unico al mondo

Ma le bellezze italiche non finiscono certo qui. La nostra Penisola vanta anche una delle città più preziose al mondo: Venezia. La Regina dell’Adriatico è considerata un vero e proprio gioiello dell’umanità (d’altronde, rientra tra i siti UNESCO), grazie al suo incantevole centro storico costruito su una laguna apparentemente inospitale. E ancora l’Arena di Verona, il Duomo di Milano, la Reggia di Caserta e i Sassi di Matera. Difficile, anzi impossibile elencare tutte le bellezze da ammirare nel nostro Paese. Ci hanno provato in molti, partendo dal Grand Tour del XVII secolo che ha visto le personalità più influenti del periodo avventurarsi alla scoperta delle meraviglie italiche, fino al turismo esperienziale dei giorni nostri. Ma ogni volta, al rientro a casa, ci si rende conto che c’è ancora tanto altro da vedere. D’altronde lo abbiamo detto all’inizio: l’Italia è la culla dell’arte e della cultura nel mondo…

 

made with in Italy